Il mio primo tutorial-Girasoli in fimo!

Buonasera care amiche,

è passato davvero un bel pò di tempo dall’ultimo post, spero dunque di riparare a quest’assenza con la pubblicazione del mio primo tutorial per fare dei ciondoli a forma di girasole in pasta sintetica.

Devo confessarvi che non ho ancora imparato a usare bene il programma per creare video, quindi mi scuso in anticipo per gli errorini presenti…nonché per la mancanza di spiegazioni scritte o di un’introduzione alla fimo. Vi prometto di fare meglio nel prossimo video.

Qui vi darò delle informazioni generiche. Solo alcune nozioni fondamentali per conoscere questa pasta altamente versatile per realizzare i vostri progetti più creativi.

La fimo è una pasta sintetica termoindurente, ciò significa che dopo la lavorazione ha bisogno di essere cucinata in un forno ben ventilato dai 15 ai 30 minuti ad una temperatura variabile tra i 110 e i 130 gradi. Io personalmente utilizzo un vecchio fornetto interamente adibito al fimo, poiché durante la cottura si formano delle microparticelle cancerogene che si depositano nel forno e rischiano di finire negli alimenti che si cucinano successivamente.

Estremamente malleabile, questa pasta ha bisogno innanzitutto di essere ammorbidita lavorandola con le mani. Si presenta in diverse colorazioni che possono essere mischiate insieme per ottenere nuove sfumature o colori. Una volta ammorbidita, la si può lavorare dandole la forma che più ci piace…bisogna dare solo sfogo alla propria fantasia per creare oggetti vari come ciondoli per collane e orecchini, anelli portachiavi, mollettine, magneti e tanto altro ancora.

Io l’ho scoperta con piacere da un annetto circa. Con piacere perché da piccola il mio gioco preferito era la plastilina, adoravo creare bamboline, piccoli mobili e oggettini vari, una vera passione!

E cosi tra borse magliette e pupazzi oggi mi diletto anche a creare bijoux composti dalle mie piccole creazioni in fimo, pietre colorate e bottoni assolutamente vintage. Per veri intenditori.

Adesso vi lascio alla visione del video con una frase zen in cui mi sono imbattuta poco tempo fa e che sento particolarmente affine a me…

Colui che è maestro nell’arte della vita, non distingue tra il suo lavoro ed il suo tempo libero, ma semplicemente persegue la sua visione dell’eccellenza, qualsiasi cosa stia facendo. Lasciando agli altri decidere, se sta lavorando, o semplicemente giocando.

Pubblicato in Tutorial | 3 commenti

Sardinia Reggae Festival

Buongiorno a tutti, dopo una lunga assenza a causa del trasloco eccomi finalmente tornata! Siamo ancora pieni di scatole da spacchettare ma felici e contenti nella nuova casetta in campagna.

Ma non voglio parlarvi di questo oggi, sono appena rientrata da un bellissimo festival dove ero presente con il mio bel banchetto, il Sardinia Reggae Festival che si è svolto a Banari, un bellissimo paesino nel nord Sardegna.

Il festival è stato stupendo, lo organizzano alcuni miei amici ed è solo alla sua seconda edizione ma si vede già che ha davanti a sé un lungo e prosperoso cammino! tantissima gente proveniente da tutta europa ha contribuito a divulgare le good vibes della sana e bella musica reggae. Tutto il paese era in festa ed era festa tutto il giorno.

Il mio banchetto poi, ha fatto furore! Innanzitutto grazie a tutti per i complimenti, e sopratutto ringrazio chi entrava nello stand a bocca aperta sospirando un eloquentissimo Ohhhh!!!! Queste sono le soddisfazione che riempiono il cuore, che ripagano della fatica e dell’impegno che ci hai messo per creare quegli oggetti a cui sei tanto legata. Eh si, perchè ogni mia creazione è una piccolo pezzo del mio cuore, essa racchiude in se l’essenza della mia vita.

Tra i tanti, il commento più bello è stato: sono delle crezioni così belle e perfette che non sembrano fatte a mano. Questa cosa me la diceva sempre l’amica che mi ha instradato in questo fantastico mondo, le sue parole risuonano ancora nelle mie orecchie

” Si deve sapere che è fatto a mano, ma non si deve vedere. Dev’essere perfetto.”

Ed ecco finalmente che questo commento è arrivato anche a me, ed è la soddisfazione più grande.

Voglio ringraziare davvero tutti, da Simone e Matteo che hanno impiegato tutte le loro energie per far si che questo Festival abbia avuto luogo a tutte le persone che li hanno aiutati in questa fantastica impresa.

Un ringraziamento particolare a Carlita, la mia cliente preferita!

Io adesso torno a gironzolare tra mercatini e concerti, sperando di ritrovarvi ancora in tanti!

s.

Pubblicato in About me, Festival, Handmade | 2 commenti

Home sweet home!

Oggi sono particolarmente felice, finalmente uno dei miei sogni nel cassetto ha visto la luce!

Il sogno di svegliarmi col canto degli uccellini, di aprire gli occhi su una distesa sconfinata di verde…perdermi nella contemplazioni dei fiori, vedere i miei adoratissimi colori sparpagliati un pò ovunque…come sulla tavolozza di un pittore, lì, davanti ai miei occhi.

Home sweet home. E il sogno divenne realtà!

Finalmente oggi ho calpestato da proprietaria il terreno della nostra bellissima casa. Mia e del mio adorato compagno di vita. Ed è una sensazione fantastica, essere circondata non più solo da macchine, tv, elettrodomestici e computer ma da una sconfinata distesa di verde. Di fiori. Di vita.

Questo lo dedico a te, col cuore, con la mente, con l’anima.

home sweet home

Pubblicato in About me | 3 commenti

Mare profumo di mare…

Eccomi tornata…gli impegni sono tanti e le previsioni del mio primo post sono risultate delle piccole verità. Ma il Peter Pan che c’è in me, quando arriva la sera e non finisce per addormentarsi sul divano, sente forte la necessità di prendere in mano il suo diario e buttarci sopra qualche riga…

Oggi ho lavorato tanto, perché tante erano le idee che necessitavano prendere forma, e si sa, mentre stai creando il tempo scorre velocemente e tu ti accorgi che è tardi solo quando il sole diventa rosso e quasi ti abbaglia gli occhi più di quanto potesse fare quando è alto in cielo. E allora tutt’a un tratto senti la stanchezza, ma è una stanchezza gaia, come quella di un bimbo che appena finito di giocare si addormenta nel suo soffice lettino col sorriso sulle labbra.

Ultimamente sono in vena di mare…sarà il caldo di luglio, sarà la macchina rotta che mi impedisce d’andare a infilare i piedi nella calda sabbia, sarà che stamattina mi sono svegliata con un famoso ritornello in testa, ma non faccio altro che disegnare balene e utilizzare il colore blu per tutto. E il blu, per chi lo sa, non è tra i miei colori preferiti.

Però….

Il mare profuma le strade dell’isola, oggi: il Maestrale apre i pori della pelle, lava la faccia alle case, spacca le onde e la rotta. A terra, aspettando che la forza del vento si consumi.

Emil Cioran, da “Quaderni”

 

borsa grande balena

portamonete balena

interno borsellino

Pubblicato in Borse, Handmade | 13 commenti

Paris mon amour

Oggi è stata una giornata abbastanza pesante però voglio postare lo stesso qualcosa…

Per tutti coloro che adorano la Francia e Parigi in particolare, per chi ha sempre sognato di sedersi al Shakespeare & co., con gli occhi chiusi a sognare tempi lontani, tra le mani la nostra agenda preferita, quella che racchiude i nostri pensieri e le nostre immagini più preziose…a tutti voi e sopratutto a tutte le mie nuove amiche di blog, voglio dedicare questo mio post! solo poche parole per darvi un caloroso benvenuto…

grazie!!!!

s.

Moleskine


Pubblicato in About me, vintage | 7 commenti

I love recycled stuff

Eccomi qui, dopo una domenica passata a sistemare un pò di cosette, finalmente posso dedicare un pò di tempo alla scrittura del mio blog.

Questa è la mia nuova targhetta per le creazioni realizzate tramite il recupero di materiali reperiti nei vari mercatini che adoro visitare… Mi piace rovistare nelle bancarelle che sanno di vissuto, pescando quà e là una maglietta, un vestito o qualsiasi altra cosa attiri la mia curiosità per colore e accostamenti cromatici.

 

I love recycled stuff label

 

E questo invece era un vestito veramente bruttino, lungo sino ai piedi e con una scollatura a V davvero improbabile…a me invece piacciono molto i vestitini corti da indossare con un bel paio di leggins sotto, quindi mi metto all’opera e…taglia, scuci, ricuci e voilà, ecco pronto un vestitino molto pratico, da indossare in una di quelle giornate piene di sole, amici e allegria! 


VESTITINO BLU

Pubblicato in vintage | Contrassegnato | 3 commenti

Hello world!

Hello world!

mi sembra proprio un buon inizio per inaugurare il mio blog nuovo di zecca…

Ormai da mesi mi crogiolavo sull’idea di quanto potesse essere bello aprire un blog tutto mio, ma non vi nascondo che la scelta è stata ardua. Eh si, perché fare parte del web è un gran bell’impegno! Al mattino la sveglia non fa in tempo a suonare che tu sei già lì in piedi in preda alle 1001 cose da fare…il caffé innanzitutto, altrimenti non arrivi neanche in bagno. E poi c’è il gatto che urla perché ha fame e il cane che attende che tu sia pronta per portarlo a fare pipì. E tu che fai? ti siedi con la tua bella tazza di caffé macchiato, accendi il pc e controlli le mille cose che hai aperto sul web. E adesso? anche questo impegno mi ci voleva! Un’altra ora dedicata all’ennesimo social network…E così, dopo mesi e mesi di ripensamenti eccomi qua e sapete perchè? Perché sono stufa di avere un approccio asettico col mondo che si collega in rete e più di tutto perché  sono stufa di Facebook , dei suoi stupidi quiz e degli amici ritrovati dopo secoli che ti aggiungono solo per farsi un pò i fatti tuoi. E quindi a tutto questo preferisco una sana scrittura di quello che fa veramente parte della mia vita, il cui unico impegno vuole essere quello di comunicare con la gente a cui stai veramente a cuore…i tuoi lettori! che non per forza sono amici e parenti, ma sono persone che ti scelgono perché gli piaci per quello che sei…o meglio, per quello che mostri d’essere!

Quindi amici, spero che presto sarete in tanti! Da condividere con voi ho tutto quello che fa parte della mia vita, e sopratutto, del mio splendido lavoro…Eh già, dopo tutte queste parole non vi ho detto ancora chi sono!

Eccomi allora, mi presento:

Sono Simona e sono una designer auto-didatta che ha fatto di una passione il proprio lavoro. Ho studiato Lingue e lett. Straniere e ho preso un Master in traduzione letteraria e tecnica, ma i miei disegni continuavano a riempire le pagine di agende, libri e quaderni, miei e degli amici…

Così, dopo qualche anno di insegnamento e grazie ad un finanziamento regionale, ho deciso di aprire il mio laboratorio.

Adoro disegnare, progettare, cucire e manipolare.

Tutte le mie creazioni nascono da un disegno, magliette dipinte a mano o con ricami e applicazioni, borse e accessori da donna, bijoux in pasta sintetica impreziositi da bottoni vintage e perline varie, pupazzi, complementi d’arredo, cinture ricavate da cravatte e tanto altro ancora.

Adoro girare per mercatini, recupero qualsiasi cosa  colpisca la mia curiosità e poi la riattualizzo in modo da creare un accessorio o indumento del tutto unico e particolare.

Adesso tocca a te caro lettore…se avrai voglia di seguirmi, troverai qui un mondo meraviglioso, fatto di dolci buonissimi, soffici nuvole, teneri pulcini e tanti altri personaggi ancora che ispirano tutte le mie creazioni!!! 

A presto dunque e buon weekend a tutti!

S.

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in About me, Plushes, T-shirt | Contrassegnato | 6 commenti